AddToAny

giovedì 20 aprile 2017

Gli abusi sessuali impuniti dei peacekeepers ONU


Tutti i tentativi delle Nazioni Unite di porre fine al sistematico abuso e sfruttamento sessuale perpetrato dal proprio personale impiegato nelle missioni di pace sono clamorosamente falliti. Mentre i mass-media embedded, Italia compresa, fanno finta di niente...

Dallo scandalo in Belgio del 1987 - pornografia infantile - agli stupri e lo sfruttamento sessuale in Haiti, documentati recentemente, le Nazioni Unite non riescono - o non vogliono? - fare pulizia e a perseguire i colpevoli.


Danno la colpa a al proprio sistema burocratico.

Un rapporto segreto dell’Onu rivelato dall’Associated Press ha fatto ulteriore luce sul caso dei bambini stuprati dai Caschi Blu ad Haiti. Il report fa una descrizione dettagliata degli abusi delle forze della pace dello Sri Lanka ad Haiti, dove sono stati denunciati circa duemila casi di abusi sessuali dal 2004: in più di 300 accuse le vittime sono minori, ragazzini e ragazzine di 12 anni. Nonostante le prove schiaccianti, non c’è stato nessun arresto...

E LA CHIAMANO MISSIONE DI Pace LETTERADONNA.IT 13-04-2017


V01 - vittima n. 1 - Ha raccontato agli investigatori delle Nazioni Unite che negli ultimi tre anni, dai 12 ai 15 anni, ha avuto rapporti sessuali con quasi 50 peacekeepers, tra cui anche un "comandante".


Un altro ragazzo, V09, aveva 15 anni quando i suoi incontri cominciarono. Nel corso di tre anni, ha affermato di avere rapporti sessuali con più di 100 militari dello Sri Lanka, mediamente circa quattro al giorno.

"L'evidenza dimostra che da fine 2004 a metà ottobre 2007 almeno 134 membri militari degli attuali e precedenti contingenti dello Sri Lanka hanno sfruttato sessualmente e abusato almeno nove bambini haitiani", dichiara il rapporto.

Sempre ad Haiti, un ragazzo adolescente ha dichiarato di essere stato violentato nel 2011 da militari uruguaiani che hanno fiimato l'assalto con un cellulare. Decine di donne haitiane dicono di essere state violentate, altre di aver fatto quello che è eufemisticamente chiamato "sesso di sopravvivenza" in un paese dove la maggior parte delle persone vive con meno di 2,50 dollari al giorno.

UN peacekeepers ran a child sex ring in Haiti 13 aprile 2017


Il dramma degli stupri da parte di membri del personale Onu non riguarda solo Haiti. Nel 2016 i caschi blu francesi nella Repubblica Centrafricana sono stati accusati di aver abusato sessualmente di ragazze locali secondo un report dell’AIDS-Free World’s Code Blue Campaign. In uno dei numerosi casi evidenziati, si parla di un comandante francese che avrebbe legato quattro ragazze, le avrebbe spogliate e costrette a fare sesso con un cane...

E LA CHIAMANO MISSIONE DI Pace letteradonna.it 13-04-2017




In uno studio interno nel 1996, le Nazioni Unite notavano che la diffusione delle truppe di mantenimento della pace coincideva con la prevalenza di prostituzione infantile nelle aree di conflitto. 

Ognivolta che i responsabili vengono scoperti è difficile perseguirli poiché i peacekeepers godono di un'immunità giuridica. Solo il segretario generale può porre fine o limitare tale immunità. Nel frattempo la stragrande maggioranza dei casi documentati rimane irrisolta.


In Bosnia emerse un caso di presunto traffico di esseri umani: un whistleblower, un informatore, riferì che alcuni peacekeepers Onu avevano acquistato e venduto ragazze minorenni bosniache. Il Telegraph scrisse che membri del personale Onu erano in combutta con gruppi locali di criminalità organizzata attivi nella prostituzione e il traffico di esseri umani.

What the UN Doesn't Want You to Know Nisha Lilia 06 Feb 2012


Lo scandalo più famoso è l'incidente del 1987 quando venne fuori che la sede dell'UNICEF in Belgio era stata utilizzata per produrre pornografia infantile: si scoprì uno studio fotografico nel seminterrato degli uffici Onu e furono rinvenute dalla polizia belga 1.000 fotografie pornografiche di bambini principalmente africani.

Il capo dello United Nations Children's Fund in Belgio, Gilbert Jaeger, fu costretto a dimettersi dichiarandosi "profoindamente scioccato".

La polizia belga arrestò Jos Verbeek, 63 anni, direttore del comitato belga di Unicef, e l'impiegato Michel Felu, 45 anni. Il comitato venne collegato ad un'organizzazione che produceva pedopornografia e la distribuiva in tutta Europa.



Nel 2006, un'inchiesta della Bbc rivelò come, ad Haiti, alcuni soldati dell'Onu offrissero dolci e spiccioli a bambini in cambio di prestazioni sessuali. 

The U.N. sex-for-food scandal

Due anni dopo, venne aperta un'inchiesta interna all'Onu per quanto concerneva la missione in Congo: 10 soldati del contingente indiano furono erano accusati di aver violentato dei minori.

STUPRI UMANITARI Gli abusi sessuali dei caschi blu 16 FEBBRAIO 2015


Amnesty International ha accusato un peacekeeper di aver stuprato una dodicenne e ucciso un ragazzo di 16 anni in Congo


La giustizia per le vittime come V01 è rara. Un'altra indagine della Associated Press sulle missioni ONU negli ultimi 12 anni ha riscontrato quasi 2.000 accuse di abusi sessuali e di sfruttamento da parte di peacekeepers e di altri membri Onu in tutto il mondo - segnalando che la crisi è molto più grande di quanto già conosciuto. Più di 300 delle accuse hanno coinvolto bambini, ma solo un modesto numero dei presunti colpevoli è finito in prigioneCentinaia di altri casi sono stati chiusi con poca o nessuna spiegazione.


Il problema è che l'ONU non ha giurisdizione sulle forze di pace, ogni contingente risponde al paese d'origine. Assai poche nazioni finora hanno risposto alle ripetute richieste di intervento, i nomi dei colpevoli restano tenuti confidenziali, rendendo impossibile determinarne la responsabilità.

Ad Haiti, è stato appurato che almeno 134 peacekeepers dello Sri Lanka hanno sfruttato sessualmente nove bambini idal 2004 al 2007, secondo la relazione interna dell'ONU, ottenuta dall'AP. Sulla scia della relazione, 114 militari sono stati mandati a casa. Nessuno è mai stato imprigionato.


Lo scorso Marzo, il segretario generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres, aveva annunciato nuove misure per combattere l'abuso e lo sfruttamento sessuale da parte delle forze di pace delle Nazioni Unite e di altri membri del personale. Una proclamazione già sentita altre volte: più di un decennio fa, le Nazioni Unite avevano commissionato una relazione promettendo di fare la stessa cosa, ma le riforme promesse non si sono mai materializzate.


Nel frattempo, i bambini di Haiti venivano passati da soldato a soldato.

E le chiamano missioni di pace...


Child rape crimes by peacekeepers still unpunished 17 luglio 2016


The United Nations is turning a blind eye to child rape 26 marzo 2017

Il Prete Pedofilo che ha violentato 1.000 bambini 18 aprile 2017



Ti piace?

Nessun commento:

Posta un commento